Crediti  Domande  Guestbook  Sfondi  Download  Disclaimer  Collaborazioni  Forum  Banner  FAQ  Chi siamo  Contatti     

       

.:: Menu ::.

Video Alieni
Casistica
Razze Aliene
50 Anni di Ufo 
Autopsia Aliena
Classificazioni
Articoli Ufologici
Abduction
Area 51
Roswell
Enigmi Storici
Foto Ufo
Cerchi nel Grano
Links
Mondo Ufo
Ultime Notizie
Fermare il tempo
Perchè si nascondono
La Scienza e gli Ufo
I falsi riconosciuti
La guerra dei Mondi
Casi celebri
FBI a caccia di Ufo
Le sfere Orbs
Le luci di Hessdalen
Testimonianze
Come orientarsi
Dopo un rapimento
.:: Forum ::.
Entra nel nostro forum per parlare di ufologia, misteri e non solo.

.:: Articoli ::.

Universi paralleli
Nasce l'ufologia
I feti alieni
I fulmini globulari
Interferenze aliene
Controcorrente
Invisibili all'occhio
Mappe celesti
Progetti ambiziosi

 .:: Primo Piano ::.          

  
| Vai all' archivio |

L'Ultima catastrofe Ufo
in Unione Sovietica

Il Comando delle Forze aeree sovietiche ed il KGB sono in possesso dei frammenti di cinque UFO schiantatisi sul territorio dell' Unione Sovietica", scrisse in un suo libro pubblicato nel 1991 Marina Popovic, dottore di scienze tecniche, colonnello dell'aviazione sovietica, esperta pilota-collaudatrice nonche' membro del Comitato nazionale per i fenomeni anomali aerei presso l'Accademia delle Scienze dell'Unione Sovietica. "Dopo aver scrupolosamente studiato i materiali in loro possesso, esperti sia delle Forze aeree che del KGB sono giunti alla conclusione che tale materiali non avrebbero potuto in nessun modo essere stati fabbricati sulla Terra". Il colonnello Marina Popovic nel suo libro, elenco' inoltre le cinque localita' sovietiche nelle quali si erano verificate le catastrofi UFO in questione, e precisamente: Tunguska (regione di Krasnojarsk, Siberia), Novosibirsk (Siberia), Tallin (Estonia), Orzhonikidze (Ossezia del nord) e Dalnegorsk (regione di Primorje, Estremo oriente).

Ed e' proprio di quest'ultima catastrofe, avvenuta il 29 gennaio 1986, che vi vogliamo raccontare. Poco dopo le 8 di sera furono decine i testimoni oculari che videro un oggetto non identificato a forma sferica che volava parallelamente al suolo terrestre. L'oggetto cadde ad un'angolatura di 60/70 gradi su di una collina chiamata "Izvestkovaja", alta 611 metri e situata alla periferia di Dalnegorsk. Secondo i racconti dei testimoni oculari, l'oggetto non identificato ondulo' un paio di volte in alto ed in basso prima di schiantarsi definitivamente sulla collina ed essere avvolto dalle fiamme per circa un'ora.

Il 3 febbraio a Dalnegorsk giunse una sezione del comitato della regione dell'Estremo oriente specializzata nello studio di fenomeni anomali aerei capeggiata dal dottore in scienze Valerij Dvuzhilnyj, che inizio' subito a studiare il luogo della catastrofe. Gli scienziati trovarono una moltitudine di frammenti, incluse piccole sfere di piombo e ferro, pezzetti di leghe di acciaio e vetro decisamente inusuali, tracce di pressione di altissime temperature, anomalie magnetiche nonche' alberi frantumati che giacevano al suolo.

Gli esemplari delle piccole sfere di ferro risultarono essere talmente duri che fu impossibile tagliarli con abituali strumenti d'acciaio e si dovette far ricorso al diamante. Ne emerse che la loro composizione includeva quasi tutti gli elementi della tabella di Mendeleev, ad esempio ferro, manganese, nickel, molibdeno, ossido di silicio, cobalto e cromo.

Ma la scoperta piu' misteriosa fu rappresentata dalla composizione dei pezzetti di leghe d'acciaio, un tipo di acciaio resistente persino all'acido e che a distanza di anni procura danni alla salute umana, agendo sul sangue con una diminuzione del livello dei globuli bianchi, facendo cosi' salire la pressione e aumentare il battito cardiaco. Va inoltre detto che il luogo dove e' avvenuta questa catastrofe influisce anche sulle fotografie che vengono scattate tuttora rendendole praticamente invisibili. Inoltre il luogo della catastrofe fu soggetto all'azione di altissime temperature e radiazioni di un tipo completamente sconosciuto che ancor'oggi influiscono negativamente sulla vegetazione circostante.

Il 28 novembre 1987, a quasi due anni di distanza dalla catastrofe, nella zona di Dalnegorsk venne registrata un attivita' insolitamente alta di dischi volanti: in un solo giorno ne vennero avvistati ben 33 dalle forme piu' svariate volare su 12 centri abitati della regione di Primorje in modo assolutamente silenzioso. Molti abitanti dei luoghi interessati dal fenomeno ne divennero diretti testimoni oculari, in totale piu' di 100 persone.

L'invasione di massa degli UFO venne accompagnata da potenti sbalzi di corrente ad intervalli di due minuti che interferirono nelle trasmissioni televisive, telegrafiche e persino sulla funzionalita' dei computer, con programmi e database irrimedialmente guastati dal potentissimo campo magnetico venutosi a formare dalla loro presenza.

13 dei 33 UFO avvistati quel giorno volarono a piu' riprese sul cielo di Dalnegorsk, per poi arrestarsi sul posto della catastrofe ed illuminarlo con potentissimi riflettori. Nel gennaio del 1989 alcuni UFO atterrarono approssimativamente a 200 metri dal posto esatto della catastrofe. Le azioni dei dischi volanti mostrano chiaramente che essi effettuarono o le ricerche dell'UFO caduto oppure un'indagine del tutto personale in merito all'incidente.


FONTE: Pravda.ru


Indietro


 .:: Multimedia ::.

Immagini

Alieni  .....
Crop Circle  .....
Ufo   .....
Area 51  .....
Nasa .....
Tecniche  .....

Videoteca

Celebri
Novità 
Amatoriali 

 .:: Segnalazioni ::.

Questionario Cisu ...
Numeri Utili ...

 .:: Dossier ::.
I capelli d'angelo
Il Majestic-12
Il Papiro Tulli
Segnali dallo spazio
Le missioni spaziali
La vita su marte
La Radioastronomia
La Luna di Giove
Linguaggio Cifrato
Tecnologie Aliene

...

 .:: Speciali ::.

Zeta Reticuli

Il programma SETI
La congiura 
Ufo e Religione
Cosa cambierebbe?
Impianti alieni
Il caso Roswell
L'equazione di Drake
Mutilazioni Animali
I rapimenti Alieni
Gli Ufo nel Cinema 
Il Governo ombra

I plasmodi

La paura del domani

...

.:: Statistiche ::. 

Sito ottimizzato a 1280x1024 
Ufoonline © 2005/06
.: Versione
7.0 :.
Tutti i Diritti Riservati