Crediti  Domande  Guestbook  Sfondi  Download  Disclaimer  Collaborazioni  Forum  Banner  FAQ  Chi siamo  Contatti     

       

.:: Menu ::.

Video Alieni
Casistica
Razze Aliene
50 Anni di Ufo 
Autopsia Aliena
Classificazioni
Articoli Ufologici
Abduction
Area 51
Roswell
Enigmi Storici
Foto Ufo
Cerchi nel Grano
Links
Mondo Ufo
Ultime Notizie
Fermare il tempo
Perchè si nascondono
La Scienza e gli Ufo
I falsi riconosciuti
La guerra dei Mondi
Casi celebri
FBI a caccia di Ufo
Le sfere Orbs
Le luci di Hessdalen
Testimonianze
Come orientarsi
Dopo un rapimento
.:: Forum ::.
Entra nel nostro forum per parlare di ufologia, misteri e non solo.

.:: Articoli ::.

Universi paralleli
Nasce l'ufologia
I feti alieni
I fulmini globulari
Interferenze aliene
Controcorrente
Invisibili all'occhio
Mappe celesti
Progetti ambiziosi

 .:: Primo Piano ::.          

  
| Vai all' archivio |

Gli Alieni? Solo proiezioni della nostra mente

Secondo uno psicologo gli extraterresti non sono altro che la reminiscenza ancestrale di un volto femminile fissato nel nostro cervello sin da neonati

Gli alieni sono dentro di noi. Almeno secondo la teoria dello psicologo Frederick Malmstrom, studioso presso la US Air Force Academy, il quale sostiene che la tipica immagine degli extraterresti non sia altro che la reminiscenza ancestrale di un volto femminile come rimane fissato nel cervello di un bimbo appena nato. Una scoperta che ha permesso agli studiosi di sostenere che gli alieni non esistono se non nella nostra testa.

Malmstrom ha iniziato questo percorso di studi perché interessato da tutte quelle persone che, sostenedo di essere stati rapiti dagli alieni, li hanno descritti con teste grandi, pelle grigia, lineamenti poco marcati, una bocca appena visibile o assente e corporatura esile. Non ritenendo corretta la teoria secondo la quale una popolo extraterrestre rapisce le persone per poi rimandarle sulla terra in vista di una futura invasione, lo psicologo preferisce sostenere la tesi per cui la gente vede gli alieni quando sono nel dormiveglia. E le immagini che compaiono sono quelle nascoste nel subconscio.

Ma da dove vengono? Lo studioso, dopo aver considerato molte possibilità, è giunto a una conclusione: l'immagine è un archetipo femminile, presente nel cervello dei neonati, creato per aiutarli a rispondere istantaneamente alla madre.

E per dimostrare questa teoria, Malstrom ha alterato otticamente la foto di una donna in modo coerente con le caratteristiche della vista di un neonato: astigmatismo, mancanza di precisione, percezione anormale di luce e così via. Il volto che ne è risultato appariva fortemente simile a quello degli alieni. Una teoria sostenuta anche dal fatto che molti altri animali nascono con determinati modelli visivi di riconoscimento che li aiutano a sopravvivere.


FONTE: Adnkronos


Indietro


 .:: Multimedia ::.

Immagini

Alieni  .....
Crop Circle  .....
Ufo   .....
Area 51  .....
Nasa .....
Tecniche  .....

Videoteca

Celebri
Novità 
Amatoriali 

 .:: Segnalazioni ::.

Questionario Cisu ...
Numeri Utili ...

 .:: Dossier ::.
I capelli d'angelo
Il Majestic-12
Il Papiro Tulli
Segnali dallo spazio
Le missioni spaziali
La vita su marte
La Radioastronomia
La Luna di Giove
Linguaggio Cifrato
Tecnologie Aliene

...

 .:: Speciali ::.

Zeta Reticuli

Il programma SETI
La congiura 
Ufo e Religione
Cosa cambierebbe?
Impianti alieni
Il caso Roswell
L'equazione di Drake
Mutilazioni Animali
I rapimenti Alieni
Gli Ufo nel Cinema 
Il Governo ombra

I plasmodi

La paura del domani

...

.:: Statistiche ::. 

Sito ottimizzato a 1280x1024 
Ufoonline © 2005/06
.: Versione
7.0 :.
Tutti i Diritti Riservati