Contatti  Registrati  Login  Community  

Torna alla Home | Torna indietro  

Archivio: Primo Piano | Approfondimenti | Editoriali | Recensioni  

 

29 Agosto 2009
 
Leggi anche: Estate da record, avvistamenti in aumento in Europa | A Torino torna la psicosi Ufo | Ufo sul lago Laceno, indagano i RIS, noi vi mostriamo le foto

 La lunga estate italiana degli avvistamenti continua

 

Gli alieni e le loro navicelle amano l'Italia, specialmente durante i mesi caldi.
Ne avevamo già parlato nel nostro portale, segnalando  le luci avvistate a Torino  e il caso della foto sul Lago Laceno che aveva coinvolto addirittura i RIS.
Ma l'ondata di testimonianza in Italia e in Europa non accenna a placarsie i numeri sono da Record.

Questo infatti quello che dicono le statistiche e le analisi del CISU (Centro Italiano Studi Ufologici) che ha riscontrato circa 1300 avvistamenti, da maggio ad oggi. Secondo i ricercatori, al primo posto troviamo Napoli e provincia, seguita da Roma e dalla costa dell'Adriatico: Ferrara, Forlì-Cesena, Rimini, Pesaro-Urbino e Ancona.

Giuseppe Stilo, studioso del CISU, sta compilando una schedatura delle informazioni: "Da maggio una gran quantità di persone si è mobilitata in modo spontaneo per render note le proprie osservazioni, soprattutto attraverso Internet, con l'uso di ogni mezzo disponibile, quali social network, forum, blog, siti di associazioni ufologiche e spazi di comunicazione di ogni tipo".

Innanzitutto, però, il CISU fa notare come la maggior parte delle presunte segnalazioni di Ufo sia facilmente smontabile, in quanto frutto di errori.
Spiega il Presidente del Centro, Gian Paolo Grassino: "La maggior parte delle segnalazioni è causata da avvistamenti delle cosiddette 'lanterne cinesi', ossia piccole mongolfiere, acquistabili su Internet, che vengono lanciate in occasione di feste o semplicemente per divertimento e che si presentano come dei corpi luminosi che si muovono lentamente in cielo spinti dal vento. Si tratta di un evento nuovo per l'Italia ma già ben noto in altri Paesi europei come la Germania e la Gran Bretagna, dove sono già diffuse da almeno un paio d'anni".

Dopo aver compiuto quindi opera di scrematura, gli esperti del Centro Ufologico analizzeranno le segnalazioni inspiegabili: in particolare, luci in cielo in movimento lento, spesso di colore arancione-rossastro, ma non mancano racconti di luci dagli spostamenti rapidi e dalle traiettorie anomale.

Ma vediamo quali sono i casi più clamorosi di questa seconda parte di stagione estiva:

Partiamo da Foggia dove la notte di mercoledì 19 Agosto 2009 quattro ragazzi hanno detto di avere avvisato quattro luci colorate nei cieli della città pugliese.

I corpi luminosi, di differente intensità, secondo il racconto dei giovani si sono disposti a coppie, per poi dileguarsi in pochi minuti.
«Quattro oggetti non identificati che fluttuano nel cielo cambiando traiettoria continuamente e repentinamente, ruotano su se stessi e cambiano di colore: dal giallo al rosso, dal rosso al giallo», questa la descrizione fatta dagli increduli mal capitati, su cui qualcuno già potrebbe ironizzare. Che si tratti dell’ennesimo avvistamento di Ufonell’Italia meridionale è innegabile, dopo gli episodi verificatisi in Campania nei mesi scorsi. La peculiarità della vicenda foggiana riguarda la vicinanza delle presunte luci aliene: secondo i testimoni erano troppo vicine per essere aerei.

Ma l'estate ufologica del 2009 sarà ricordata anche sulle sponde del lago di Garda per il rilevante numero di avvistamenti di Ufo.
Dopo gli episodi dei giorni scorsi prima a Camacici e poi a Lazise, da Gardaland giunge la notizia di segnalazioni di avvistamenti arrivate già dal mese di luglio.
«C'è chi parla di sfere luminose, altri indicano strani oggetti nella notte, altri ancora comunicano di aver visto su Gardaland singolari fenomeni luminosi nel cielo», comunicano dal Parco. E assicurano: «Abbiamo fatto una verifica tecnica e non si tratta dei nostri laser usati per lo spettacolo serale». Il numero di segnalazioni è tale che i responsabili della struttura hanno deciso di prendere contatti con alcuni esperti. Tra loro anche Ivan Ceci di Roma, giornalista appassionato della materia e titolare di un seguitissimo sito web, che da oltre dieci anni registra ed analizza tutti gli avvistamenti Ufo in Italia. Ceci ha confermato di aver ricevuto e registrato molte segnalazioni di avvistamenti nella zona di Gardaland. E proprio il loro elevato numero ha spinto Gardaland ad un'iniziativa particolare: l'invito a tutti colori che hanno visto o registrato in qualche modo un avvistamento a segnalare l'episodio, allegando l'eventuale materiale visivo, alla casella di posta elettronica eventi@gardaland.it specificando luogo, ora, particolari dell'avvistamento e i propri recapiti personali.
Tutto il materiale sarà sottoposto ad un gruppo di ricercatori e sperimentatori tecnici che, in collaborazione con il «Dipartimento ricerche e studi del lago di Garda», cercherà di svelare il mistero degli avvistamenti di questa estate benacense. E chissà che non si ripeta quanto accaduto dieci anni fa, dopo un'analoga estate all'insegna degli Ufo sul lago di Garda. Allora la risposta del gruppo lacustre fu che si trattava dei cosiddetti «Iridium Flares», ovvero del riflesso delle antenne di alcuni satelliti americani per le telecomunicazioni

Le segnalazioni si stanno facendo numerose anche a Verona  dopo che alcuni testimoni ha riportato la notizia di una sfera luminosa di colore giallo arancione sospesa nel cielo, che si muove a fortissima velocità, con cambi di direzione repentini, che non fa rumore e che sparisce in un battito di ciglia.  Dal lago di Garda alla Valpolicella, dalla città, alla Bassa, sono già una sessantina le persone che la hanno avvistata e tutti raccontano la stessa cosa. Alla redazione de giornale stanno arrivando numerose segnalazioni e diversi commenti. «Spett.Le Giornale Arena di Verona, con la presente vi inviamo alcune foto scattate domenica 23 agosto alle ore 20,30 circa dal nostro balcone di Borgo Roma». E seguono tre foto. Oppure «Anche mio padre,abitante in borgo Milano,Verona, afferma di aver visto un oggetto grande e luminoso dirigersi verso il lago di Garda una sera tardi verso il 15 agosto». C’è anche chi ha una spiegazione in merito, come scrive in un commento sul nostro sito Ibrayan, che di questa notizia sembra un po’ scocciato. Per lui si tratta di «fulmini globulari» o «sfere di luce». «Sono», spiega, «un fenomeno luminoso dell'atmosfera che induce chi non lo conosce a identificarlo come un Ufo. Da qui le migliaia di segnalazioni. Consistono in "sfere" arancio giallo di diametro variabile, ferme o in movimento con velocità variabili, e si possono notare durante i temporali, anche se sono documentati fulmini globulari apparsi in condizioni di assenza di temporali. E' sbagliato fare informazione distorta». Per altri invece, come Attilioanacleto, sempre sul nostro sito, «Si tratta di mongolfiere! Di notte sono di fatto delle sfere luminose! Ci sono molti appassionati, che partono da Caprino V.se al "deltaland". Alcune sere ne ho contate 7-8. Capisco che parlare di Ufo è affascinante, ma parlare di mongolfiere nel 2009 lo è altrettanto». Sarà, però c’è chi come Gianpaolo Carli, consulente aziendale, che sostiene che la sera in cui ha visto lui la sfera in cielo sarebbero arrivati poco dopo anche due caccia militari. E anche se la notizia è stata smentita dall’aeronuatica, il mistero rimane. Cosa gira nei cieli di Verona?


Da notare anche l'incremento quasi esponenziale di avvistamenti nei cieli del Comasco di oggetti volanti non identificati, da Erba a Gravedona passando ovviamente per Como. L’annuncio è del referente locale del Cisu, Corrado Guarisco, che parla di una intensificazione di avvistamenti «tale da assumere le caratteristiche di una "ondata", cioè di una concentrazione di fenomeni su un’area più o meno estesa del territorio» e, naturalmente, con un effetto prolungato nel tempo. Gli episodi sarebbero addirittura tredici nel giro di una ventina di giorni, a partire dal primo di essi, segnalato il 25 luglio a Cima di Porlezza.
Il caso più interessante risalirebbe però all’alba del 4 agosto, quando verso le cinque del mattina due persone notano in cielo una strana luce «tendente al giallo» che resta immobile sulla verticale di Bellagio. L’interesse particolare sarebbe, in questo caso, da ricercarsi nella esposizione dell’«Ufo», rimasto visibile per circa quindici minuti. Scrive ancora Guarisco: «Con l’ausilio di un binocolo si accertò che l’oggetto presentava in superficie un intreccio di linee, quasi a formare una sorta di ragnatela irregolare. Successivamente l’oggetto ruotò sul proprio asse mettendo in evidenza una sorta di piccola coda che poco dopo andò modificandosi assumendo la forma di un manico: uno dei testimoni dichiarò che, a quel punto, "era come osservare una racchetta da tennis"». La scomparsa fu fulminea, almeno quanto l’apparizione. L’oggetto si mosse verso Menaggio dove sembrò dividersi in due parti, salvo poi scomparire inghiottito nell’ultimo buio dell’ultima notte. Guarisco cita anche un caso registrato a Gravedona la sera di ferragosto e un’ultima segnalazione, in ordine di tempo, a Como, la notte del 18 agosto alle 3. In questo caso a essere avvistato è «un corpo scuro, di forma tondeggiante» che transitava nel cielo sopra la città a velocità molto sostenuta, salvo poi scomparire nel volgere di pochi secondi.

 

 Crediti: Agenzie / Ufoonline.it / Larena.it

 

 
 Bibiloteca | In Archivio
 Ufologia  Fenomeni  Fatti storici  Esopolitica

 Nascita
 Casistica
 
Classificazioni
 
50 Anni di Ufo
 
Razze

 Abduction
 Impianti
 
Feti Alieni
 
Cerchi nel Grano
 
Hessdalen
 Le sfere Orbs
 Chupacabras
 Roswell
 Area 51
 
Casi celebri
 
Autopsia Aliena
 
Gli Ufo messicani
 Il Majestic 12
 I segreti dell' FBI  
 
Il Governo Ombra
 
I cover Up
 
Nibiru e il X pianeta
 
    Community Entra nel nostro forum per parlare di ufo, misteri e  paranormale. L'iscrizione è gratuitae potrai visionare nuovi contenuti in esclusiva.
  Staff
Ufoonline
Demirel81,
UniversalMan,
+maranatha+
 

Discuti con noi di  UFOLOGIA | AVVISTAMENTI | ABDUCTION | CROP CIRCLES | MARTE | PARANORMALE | ENIGMI DELLA STORIA | MISTICISMO | ULTIME NOTIZIE  e tanto altro!

Assistenza : Aiuto Tecnico - Collaborazioni - F.a.q - Filo Diretto
Updates : Aggiornamenti al sito
Links : Siti consigliati - Banner & Affiliazioni

 
 

 


 

Vuoi essere sempre
aggiornato sui contenuti
del sito e del forum?

Con il
Feed Rss Ufoonline sarai
sempre al corrente di ogni novità.
Tutto gratuitamente!
Info

Guarda i migliori video ufologici direttamente nel nostro portale in modo veloce e gratuito!


       

 Ufoonline collabora con: Italian Research | Lunarexplorer | Lunexit | Seti Home | AlienUfos | Mondoufo | Paleoseti | Area di Confine |
 
About Ufoonline : Redazione | Chi siamo | Pubblicità | Teche | Guest | Archivio | Sondaggio |
 
 Canali: Ufologia - Marte - Astronomia - Scienza -
Copyrights©2008 Ufoonline Network Sito ottimizzato a 1280x1024 - Broswer IE - Versione 7.0 Privacy Policy | Term of Use