| Redazione | Cerca | Pubblicità | Hits | Donazioni |

   

PRIMO PIANO | ARTICOLI | EDITORIALI | ASTRONOMIA | RUBRICHE | RECENSIONI | AGENZIE | OPINIONI | MARTE | AIUTO | LETTORI
 

 

Entra nella Community
Mailing List  Registrati  Login  Chat                      
Username
Password
  
 

Menu

Ufologia
Nascita
Casistica
Classificazioni
50 Anni di Ufo 
Razze
Fenomeni
Abduction
Impianti
Feti alieni
Cerchi nel Grano
Fatti storici
Roswell
Area 51
Casi celebri
Autopsia Aliena
Altri fenomeni
Le sfere Orbs
Le luci di Hessdalen
I Plasmodi
I Flussi invisibili
 Forum
Entra nel nostro forum per parlare di ufo, misteri e  paranormale.

 

 
 Avvistamenti


Vuoi segnalare
un avvistamento
?
Clicca qui


Vuoi saperne di più ?
Leggi il nostro manuale

Scarica il questionario



 

 

 

Esopolitica

Il Majestic 12
I segreti dell'FBI
Il governo Ombra
 I Cover Up
   
 Assistenza

 Aiuto Tecnico

 Collaborazioni
 Filo Diretto
 F.A.Q
 Links

Vedi tutti i Links [...]

Vedi tutti Banner [...]

 

 Channels

 

 PRIMO PIANO                                                                  


| Vai all' archivio |

Meteorite in Perù, tra mistero e paura

Un meteorite  caduto dal cielo che ha causato la  creazione di un cratere, largo 22 metri e profondo sette  nella regione di Puno, ha portato in dote interrogativi ancora irrisolti.

Intorno al mezzogiorno di domenica scorsa, la gente ha udito un'esplosione e visto una "palla di fuoco" (secondo alcuni si trattava di un aereo) precipitare a terra in uno dei loro campi, sulle Ande nella regione di Desaguadero, a pochi chilometri dal lago Titicaca. Il giorno seguente, una parte di coloro che si sono recati nella zona dell’evento è stata colpita da forti mal di testa e nausea, dopo aver avvertito uno "strano odore" diffondersi nell'aria. Anche sette agenti di polizia inviati sul posto sono stati colpiti dallo stesso malessere e hanno dovuto essere ricoverati in ospedale.
Nella zona sono state inviate squadre di ricerca ed esperti. L'oggetto precipitato  al suolo ha provocato un cratere largo una ventina di metri e profondo sette, dal cui fondo è uscita acqua bollente, spargendo all'intorno particelle di roccia.
Le prime notizie sono state contrastanti. Chi dice che si sia trattato dell’impatto di una meteorite rocciosa, chi di una metallica, mentre altre fonti parlano della caduta dei resti di un satellite spia statunitense. Si ipotizza anche che la formazione del piccolo cratere possa essere legata all’attività idrotermale presente nella zona. La regione in cui si è formato il cratere è infatti di natura vulcanica.

 

LA PRAVDA PARLA DI SATELLITE - Intanto il giornale russo Pravda è convinta di possedere la verità, infatti citando fonti dei servizi segreti, il giornale sostiene che in realtà il “buco” non è stato causato dal meteorite bensì da un satellite spia americano. Un sofisticato KH 13, che doveva tenere d’occhio l’Iran. Per i russi le radiazioni sarebbero state causate dall’isotopo contenuto nel generatore del satellite. La “Pravda”, citando sempre gli analisti dell’intelligence, aggiunge che il KH 13 non è precipitato per un problema tecnico. No, è stato abbattuto dagli stessi americani. Un’unità del Trentesimo Space Air Wing, basata a Vandenberg (California) lo avrebbe “tirato giù”. Il giornale usa la storia del satellite per denunciare i piani dei “leaders della guerra americana” contro l’Iran, sostenendo che potrebbe rientrare in questo progetto anche lo strano caso degli ordigni nucleari dimenticati a bordo di un bombardiere strategico statunitense.

 

I DUBBI DELLA BBC - Tralasciando le annotazioni politiche, è curioso rilevare come la versione ufficiale abbia sollevato dubbi anche in campo neutrale. La seriosa Bbc, dando notizia dell’incidente, ha lasciato spazio agli interrogativi mettendo la parola meteorite tra le virgolette. E un suo giornalista ha intervistato un esperto per capire se davvero ci possa ammalare a causa del masso caduto dal cielo. Non ci resta che aspettare la prossima puntata.

LE ANALISI - Secondo Luisa Macedo, ricercatrice presso il Peru's Mining, Metallurgy, and Geology Institute, che ha visitato il luogo d'impatto, il malessere è il risultato dei fumi di arsenico inalati: il meteorite ha generato il gas quando la superficie calda dell'oggetto è venuta a contatto con un rifornimento idrico sotterraneo inquinato d'arsenico. Nel sud del Perù sono numerosi i depositi di arsenico trovati nel sottosuolo, ha spiegato Modesto Montoya, un fisico nucleare che ha collaborato col team. I depositi, formatesi in modo naturale, contaminano anche l'acqua potabile locale.

"Se il meteorite arriva incandescente ad un'alta temperatura causata dall'attrito nell'atmosfera, colpire l'acqua può generare una colonna di vapore" spiega José Ishitsuka, un geologo del PGI che ha analizzato l'oggetto.

Non resta che aspettare la conclusione definitiva delle indagini per far luce una volta per tutte sull'intera vicenda che sta mettendo sottosopra il tranquillo Perù.

 


 


 


Crediti: Corriere - Focus - Agenzie


 

 



         

     
        Dossier
| Speciali | Archivi


Torna alla Home | Torna indietro   Stampa il documento
 

  ARGOMENTI CORRELATI

Altri Avvistamenti
[...] Leggi
Discutine sul nostro forum
[...] Leggi
Avvistamento a Parma
[...] Leggi

Dossier | Speciali | Archivi
 

 In Evidenza

Segnala una notizia cliccando qui

...

 Extra

 Multimedia

Da You Tube
Da Google
Da Yahoo
Da Altavista


Sei già iscritto alla nostra community e vuoi vedere foto e video ufo esclusivi?
    
        Entra Subito



 
Sondaggio
Credi nell'esistenza di forme di vita intelligenti su altri pianeti ?

Risultati

 

 


       

 About Ufoonline : Video | On Tv | Cover | Teche | Guest | Archivio | Sfondi |
 
 Canali: Ufologia - Paranormale - Astronomia - Esopolitica - Tecnologia - Natura
Copyrights©2006 Ufoonline Network Sito ottimizzato a 1280x1024  Versione 7.0 Privacy Policy | Term of Use