Contatti  Registrati  Login  Community  

Torna alla Home | Torna indietro  

Archivio: Primo Piano | Approfondimenti | Editoriali | Recensioni  

 

 
Contact - 1997
Fantascienza - 150 minuti
di Robert Zemeckis
con
John Hurt, Angela Bassett, Matthew McConaughey, Jodie Foster

Siamo soli nell'universo? Astronomo di fama internazionale, autore di libri di divulgazione scientifica e coproduttore del film, che gli è dedicato (morì nel 1996 durante le riprese) e che è tratto da un suo romanzo, Carl Sagan risponde di no. Ne è convinta con passione fanatica anche l'astronoma Ellie Arroway (J. Foster), orfana di entrambi i genitori. Dopo un prologo (bellissimo) sulla sua infanzia, l'azione si svolge in 3 tempi: l'inizio dell'ascolto dello spazio galattico; l'arrivo del "messaggio" della stella Vega quattro anni dopo; il lancio dell'astronave dopo diciotto mesi. (Fanta)scienza concettuale e materialistica ma anche opera "teologica" sul problema della fede oggi è un esempio di cinema acustico, da ascoltare prima che da vedere, che esprime "una congenita incapacità di visualizzare l'ignoto." (Gianni Canova) Uso diffuso di effetti speciali (con il vero presidente Bill Clinton inserito in scene di fiction con un espediente uguale e contrario a quello di Forrest Gump), ma messi da R. Zemeckis, cineasta del tempo, al servizio di 2 sequenze astratte. Eroina rara, dominata da una passione intellettuale, Ellie (J. Foster, 1962, con la voce italiana di Laura Boccanera) è qualcuno che non crede in Dio, e lo dichiara con coraggiosa onestà. Il suo coraggio si riflette nel film.
 
E.T. The Extra-Terrestrial - 1982
Fantascienza - 115 minuti
di Steven Spielberg
con Henry Thomas, Drew Barrymore, Peter Coyote


Abbandonata dalla sua astronave in un bosco della California, una piccola creatura galattica è aiutata da un ragazzino che la nasconde nella propria casa. Saranno ritrovati e catturati da un esercito di poliziotti e scienziati. Un'orgia di carineria, una macchina perfetta il cui combustibile è fatto di zucchero e di una miscela calcolatissima di umorismo e melodramma, pathos e invenzioni comiche, buoni sentimenti e critica ai valori costituiti, grande spettacolo tecnologico e coinvolgimento emotivo, rimandi culturali ed effetti speciali. Costato un milione e mezzo di dollari e frutto dell'ingegno di Carlo Rambaldi, il piccolo pupazzo elettronico è la carta vincente di questa favola per bambini di tutte le età, munita anche di un messaggio: bisogna avere gli occhi (il cuore, la fantasia) di un bambino per capire e accettare i "diversi". Uno dei più grandi successi del cinema mondiale. 3 premi Oscar (musica, sonoro, effetti speciali).
 
 
Close Encounters of the Third Kind - 1977
Fantascienza - 138 minuti
di Steven Spielberg
con Bob Balaban, Melinda Dillon, Richard Dreyfuss, François Truffaut



Dopo due contatti (avvistamento, reperimento di tracce) con gli UFO si aspetta il loro arrivo in una zona del Wyoming. Un padre di famiglia, una donna il cui bambino è misteriosamente scomparso e uno scienziato francese stanno all'erta. E l'UFO atterra. La componente tecnica è straordinaria: fotografia di Vilmos Zsigmond (unico premio Oscar su 4 candidature), effetti speciali di Douglas Trumbull, i pupazzi semoventi di Carlo Rambaldi, il più grande set (l'interno di una vecchia aviorimessa per dirigibili) mai usato, la sapiente costruzione drammatica in due tempi affidata alla suspense, tipica del cinema spielberghiano. Ma c'è qualcosa di più: una indubbia carica mitica di timbro junghiano, un discorso sulla pace e l'amicizia con razze extraterrestri. E l'opera di un sognatore per sognatori. Nel 1980 S. Spielberg mise sul mercato un'edizione di 152 minuti con sequenze all'interno dell'astronave
 
Signs - 2002
Drammatico - 106 minuti
di Manoj Night Shyamalan
con Rory Culkin, Mel Gibson, Joaquin Phoenix, Manoj Night Shyamalan

In un grande campo di mais della Pensylvania due fratellini allontanatasi da casa scoprono uno strano disegno fatto di cerchi più e meno grandi collegati fra loro e realizzato abbattendo gli steli ma con grande ordine e senza romperli. Graham, il padre dei due bambini che viene chiamato Padre da tutti perché è un ex pastore episcopale, si domanda: è un miracolo o una pura coincidenza? Suo fratello Merrill, ex giocatore di baseball, è per natura più materialista ma nemmeno lui non può sottrarsi ai dilemmi. Le domande si susseguono, mentre le paure più nascoste vengono fuori e riaffiorano portandosi dietro molteplici significati. Ultimo film del maestro del mistero, cupo e riflessivo, che arriva tutto insieme dopo una campagna pubblicitaria di milioni di dollari. Il risultato è un film filosofico, di grande impatto che porta lo spettatore nei meandri più nascosti del genere umano alla ricerca delle paure più recondite: tra questa c'è quella di avere di fronte gli alieni.

 

 
Independence Day - 1996
Fantascienza - 144 minuti
di Roland Emmerich
con Jeff Goldblum, Bill Pullman, Giuseppe Andrews, Will  Smith

Un 2 luglio, a bordo di un'immensa astronave che si divide in più piccole ma sempre gigantesche (26 km di diametro) basi spaziali semoventi, gli aggressori galattici (mostruosi, afoni, telepatici e polipeschi) cominciano a devastare Washington, New York, Los Angeles. Grazie a un giovane scienziato ebreo che escogita un marchingegno per penetrare nel loro sistema di difesa, il 4 luglio, anniversario dell'indipendenza (1776) dagli inglesi, gli americani passano al contrattacco e li distruggono. Fantacolosso manicheo fondato sull'estetica dell'accumulazione e sulla simbiosi di vari generi con 54 citazioni di film di ieri e dell'altroieri. I pacifisti e i mistici dell'ecologia sono derisi. L'ottimismo, il patriottismo, il politicamente corretto, tutti americani a diciotto carati (con qualcosa di teutonico nell'impianto figurativo e un po' di Wagner di terza mano nell'ideologia apocalittica), sarebbero nauseanti se non sforassero spesso nel ridicolo involontario. Intermezzi comici tristanzuoli, effetti speciali con poco di speciale. Film americocentrico in cui il resto del mondo sembra Albania. "

 

 
La guerra dei Mondi - 2005
Fantascienza - 116 Minuti
di Steven Spielberg
con  Tom cruise, Dakota fanning, Tim robbins, Miranda otto

Dal riadattamento della novella "War of the Worlds" di H.G. Welles, la straordinaria battaglia per il futuro del genere umano vissuta attraverso gli occhi di una famiglia americana che combatte per la sopravvivenza. Ray Ferrier (Tom Cruise) è un operaio portuale divorziato, egocentrico e dalla vita disordinata, talmente concentrato su se stesso da aver perso persino il rapporto con i propri figli, Robbie (Justin Chatwin) e Rachel (Dakota Fanning). Durante un normale weekend come tanti in cui l'ex moglie Mary Ann (Miranda Otto) gli affida i figli, il mondo viene improvvisamente sconvolto da una serie di anomale tempeste magnetiche e da piogge di fulmini che sembrano concentrarsi particolarmente in determinate zone della Terra. E' solo l'inizio. Una tremenda invasione aliena su scala mondiale è inesorabilmente iniziata e Ray si troverà a combattere da solo per salvare sé ed i suoi figli. Un concentrato di adrenalina, mistero e moltissimi effetti speciali, per un film che vede in ambito negativo l'eventuale presenza aliena.

 

 
Alien Autopsy - 2006
Fantascienza - 95 Minuti
di Jonny Campbell
con  
Declan Donnelly, Ant McPartlin, Bill Pullman

È il 1995 e due ragazzi inglesi, Gary Shoefield e Ray Santilli, amici fin dall’infanzia, inscenarono la più grande truffa sugli alieni della storia. I due infatti realizzarono un video, che poi vendettero a caro prezzo alle televisioni di mezzo mondo, sull’autopsia a un corpo tutt’altro che umano, anzi alieno. I ragazzi dichiararono di aver scoperto un video dell’esercito americano del 1947 in cui c’erano le prove dell’esistenza di forme non umane sulla terra. Una volta acquistato il film si resero però conto che le condizioni del video erano pessime e decisero quindi di farne uno nuovo. Il film, a metà strada tra documentario e fiction, tra commedia e farsa, ripercorre le tappe di quell’evento: dalla costruzione da parte dei due ragazzi del fantoccio alieno, alla realizzazione del filmato, fino a un susseguirsi di situazioni che sfiorano il grottesco. Interpretato da due ottimi attori, esordienti sul grande schermo ma provenienti da una lunga carriera televisiva, e realizzato dal regista Jonny Campbell, anche lui preso in prestito dalla tv, Alien Autopsy è una piacevole e a tratti esilarante commedia che racconta, con una sapiente miscela di umorismo strettamente inglese e di scene farsesche, una storia che già di per sé ha del surreale. Senza dover arrivare a citare "La guerra dei mondi"  che probabilmente rimane l’esempio più geniale di truffa realizzata con mezzi di comunicazione, questo film, proprio grazie all’impianto ironico su cui è costruito, riesce a riproporre le tappe di un evento incredibile con la leggerezza che comunque si merita.

 

 

 Crediti: Ufoonline.it

 

 
 Bibiloteca | In Archivio
 Ufologia  Fenomeni  Fatti storici  Esopolitica

 Nascita
 Casistica
 
Classificazioni
 
50 Anni di Ufo
 
Razze

 Abduction
 Impianti
 
Feti Alieni
 
Cerchi nel Grano
 
Hessdalen
 Le sfere Orbs
 Chupacabras
 Roswell
 Area 51
 
Casi celebri
 
Autopsia Aliena
 
Gli Ufo messicani
 Il Majestic 12
 I segreti dell' FBI  
 
Il Governo Ombra
 
I cover Up
 
Nibiru e il X pianeta
 
    Community Entra nel nostro forum per parlare di ufo, misteri e  paranormale. L'iscrizione è gratuitae potrai visionare nuovi contenuti in esclusiva.
  Staff
Ufoonline
Demirel81,
UniversalMan,
+maranatha+
 

Discuti con noi di  UFOLOGIA | AVVISTAMENTI | ABDUCTION | CROP CIRCLES | MARTE | PARANORMALE | ENIGMI DELLA STORIA | MISTICISMO | ULTIME NOTIZIE  e tanto altro!

Assistenza : Aiuto Tecnico - Collaborazioni - F.a.q - Filo Diretto
Updates : Aggiornamenti al sito
Links : Siti consigliati - Banner & Affiliazioni

 
 

 


 

Vuoi essere sempre
aggiornato sui contenuti
del sito e del forum?

Con il
Feed Rss Ufoonline sarai
sempre al corrente di ogni novità.
Tutto gratuitamente!
Info

Guarda i migliori video ufologici direttamente nel nostro portale in modo veloce e gratuito!


       

 Ufoonline collabora con: Italian Research | Lunarexplorer | Lunexit | Seti Home | AlienUfos | Mondoufo | Paleoseti | Area di Confine |
 
About Ufoonline : Redazione | Chi siamo | Pubblicità | Teche | Guest | Archivio | Sondaggio |
 
 Canali: Ufologia - Marte - Astronomia - Scienza -
Copyrights©2008 Ufoonline Network Sito ottimizzato a 1280x1024 - Broswer IE - Versione 7.0 Privacy Policy | Term of Use